Gazebo in Ferro – Come Scegliere

In un articolo precedente abbiamo spiegato come costuire un gazebo in legno, oggi vediamo invece come scegliere un gazebo in ferro.

I gazebi in ferro sono elementi architettonici in grado di impreziosire il nostro giardino essendo dei veri e propri elementi di arredamento per esterni. Si tratta di strutture metalliche aventi un duplice scopo, riparare dal sole e riparare dall’acqua.

Infatti i gazebi in ferro ci permettono di usufruire degli spazi esterni anche in quelle ore in cui l’eccessiva insolazione non permetterebbe di sfruttare il giardino e ci costringerebbe a rifugiarci magari dentro casa o sotto una pianta, con la differenza, rispetto a questo ultimo caso, di non rischiare di vedere insetti cadere dalle foglie o dai rami della pianta direttamente sopra la tavola.

Dall’altro lato, i gazebi in ferro tornano utili durante i temporali estivi, non tanto per riparare noi stessi dalla pioggia, anche se comunque possono servire a questa funzione, quanto per evitarci di smontare e portarein casa tavola, sedie, stoviglie e altri oggetti che abbiamo posto sotto il gazebo in ferro perché non si bagnino.

I gazebi in ferro  che troviamo in commercio possiedono differenti forme, tradizionali sono i gazebi in ferro quadrati e rettangolari, molto romantici quelli rotondi o ottagonali, fino alle più svariate forme in modo da addattarsi a qualsiasi spazio. Anche la pianta del gazebo in ferro, o meglio l’area che lo stesso occupa al suolo varia da gazebo a gazebo, in modo che chiunque possa trovare il gazebo giusto per il proprio giardino.

Il tetto dei gazebi in ferro è generalmente composto da un telone in pvc, a una, due o quattro falde ma nulla esclude vi siano anche gazebi con tetto in pvc o in perline, allo stesso modo alcuni modelli possiedono la facoltà di chiudere le pareti laterali grazie a dei teloni e altri vengono venduti con pareti in pvc o in legno. Tradizionalmente i teloni sono bianchi ma nulla vieta di sceglierli di altri colori secondo il gusto del proprietario, così come la struttura in ferro generalmente è di colore nero satinato ma si può verniciare nella colorazione preferita.

Le gambe dei gazebi in ferro possono essere semplici, ovvero costituite da dei pali di ferro, oppure lavorate sino a giungere a includere fioriere e porta oggetti, non solo vi sono modelli da giardino e modelli da terrazzo che consentono di montare il gazebo in ferro anche in quelle abitazioni che dispongono di una superficie terrazzata sufficientemente grande da contenerlo.

Caratteristica fondamentale di un gazebo in ferro è la durata, si tratta di una spesa che durerà vari anni e per questo è tanto importante effettuarla in modo accurato. I gazebi in ferro infatti non si rovinano al passare degli anni, resistono al passare degli anni e necessitano di una manutenzione meno frequente rispetto i gazebi in legno, e con particolare riferimento a questi ultimi, i gazebi in ferro hanno un costo nettamente inferiore.