Come Utilizzare Cucina a Gas

Le cucine a gas sono quelle più utilizzate, specialmente da coloro che amano il campeggio. Però la cucina a gas richiede molta accortenza per fare in modo che non diventi pericolosa. Ecco in questa guida tutto ciò che devi sapere per evitare rischi e brutti incidenti.

Come prima cosa, dopo l’uso chiudi sempre accuratamente rubinetti e contatori. Non riempire troppo le pentole e non tenere la fiamma troppo alta per evitare che durante l’ebollizione il liquido trabocchi e spenga la fiamma, causando, tra l’altro, fuoriuscita di gas. Non schiacciare il tubo tra la parete e la cucina perchè non si tagli e non tenerlo accostato alla parete del forno perchè il calore non lo faccia sciogliere.

Se hai dei dubbi chiama subito l’azienda per il gas di città e il metano o il tecnico della ditta fornitrice se la cucina è alimentata da gas in bombola. Se ti capita di sentire odore di gas, spalanca subito le porte e finestre, non accendere luci e fiammiferi, chiudi il contatore e verifica che le manopole dei fornelli siano a posto. Non usare fiammiferi accesi, col rischio di fare saltare tutto, ma pennellatelo con acqua molto saponata, se, facendo erogare nuovamente il gas, appariranno sul tubo delle bollicine, avrai la dimostrazione che il tubo perde e deve essere sostituito.

Ecco come sostituirlo. Scegli il tubo del gas di diametro giusto, e stringi bene gli attacchi cone le apposite fascette. Fai anche attenzione alla lunghezza perchè un tubo troppo corto rischia di sfilarsi mentre un tubo troppo lungo può tagliarsi nelle pieghe. Per mantenerlo morbido passalo con acqua alla quale avrai aggiunto dell’ammoniaca