Come Scegliere gli Auricolari

Scegliere gli auricolare sembra semplice, ma in verità non lo è. Ci rendiamo conto di questo leggendo i vari forum specializzati dove spesso e volentieri si trovano utenti che si lamentano dell’acquisto effettuato.

Per cercare di essere di aiuto, abbiamo scritto una breve guida su come scegliere gli auricolari che vorrebbe essere di aiuto e fornire consigli a tutti coloro che si trovino in procinto di cambiare o acquistare gli auricolari per non rimanere delusi della scelta effettuata.

La prima grande distinzione nel mondo degli auricolari riguarda il tipo di uso che ne faremo, per coloro che utilizzano gli auricolari mentre vanno a correre o comunque mentre fanno attività fisica e sono in movimento, esistono dei modelli specifici che possiedono una asticella da fissare all’orecchio in modo che con il movimento non si stacchi l’auricolare. Certo forse non è bello dal punto di vista estetico, ma ne guadagna la comodità, eviteremo sia che stiamo correndo, sia che siamo in palestra di dover continuamente rimettere l’auricolare al proprio posto.

L’uso durante lo sport determina anche la lunghezza del cavo, sappiamo infatti che non è possibile allungare il cavo degli auricolari mentre è sempre possibile accorciarlo. Particolarmente se usato durante attività agonistiche, l’esigenza è che il cavo sia il più lungo possibile in modo da non limitare i movimenti. Ovviamente molto dipenderà se, per esempio, il lettore MP3 verrà messo in tasca oppure al braccio ma in genere consideriamo che nella scelta dell’auricolare dobbiamo preferire quelli con il cavo più lungo possibile, particolarmente se siamo alti di statura.

Valutiamo anche la protezione del filo e del jack soprattutto se sperimentiamo frequenti danneggiamenti degli auricolari. Per proteggere il jack è sufficiente un tubicino plastico in prossimità dello stesso, mentre per il resto del cavo possiamo procurarci un avvolgicavo.

Sempre che non usiamo dei modelli intra-auricolari, ovvero quegli auricolari che si inseriscono nella cavità auricolare e prendono forma da soli, preferiamo dei modelli che permettano di scegliere e montare differenti gommini in modo da individuare quello adatto alle nostre esigenze.

Da ultimo parliamo dei dati tecnici, ogni modello di auricolare offre una differente gamma di frequenza percettibile, indicata come Hz. Scegliamo il modello con maggior gamma udibile ma ricordiamo che i bassi oltre una certa soglia non sono udibili quindi tra più modelli disponibili preferiamo quelli che ci danno maggiori prestazioni in termini di alti e di gamma. La sensibilità dell’auricolare, poi, indicata in dB, misura l’intensità del suono: preferiamo gli auricolari con maggiori dB per poter udire meglio il suono. Allo stesso modo l’imredenza, misurata in ohm, garantisce una migliore resa audio: preferiamo dunque modelli con impedenza alta a modelli con impedenza più bassa.