Tende da Cucina – Consigli

Le tende da cucina sono un complemento d’arredo in grado di cambiare radicalmente l’aspetto di un ambiente, per questo è di importanza fondamentale individuare quelle adeguate.

La prima cosa da tenere a mente, ancora prima di iniziare a decidere che tipo di tenda montare, è la sua facilità di lavaggio. La tenda da cucina dovrà essere lavabile in modo semplice, dovrà essere smontabile facilmente, essendo la cucina stessa un luogo in cui l’aria è ricca di umido e grassi che si depositano proprio nelle tende. Questi complementi d’arredo hanno dunque bisogno di essere lavate con una certa frequenza e il loro montaggio smontaggio non deve essere un trauma.

Iniziamo con il dire che lo spazio a disposizione indica, solitamente, la tipologia di tenda da cucina installabile, per una cucina piccola saranno consigliate delle tende piccole, magari montate direttamente sull’infisso, mentre per una cucina grande potremo utilizzare anche delle tende a pannello. Il fatto poi che sotto le finestre vi siano dei mobili o il lavello obbliga all’uso di tende a vetro o di tende a pacchetto.

Se possediamo un arredamento moderno e una cucina medio grande, le tende a pannello saranno sicuramente indicate, queste sono pratiche da montare e smontare, facilmente lavabili, di aspetto moderno e produrranno quel tanto di intimità che richiediamo a un locale come la cucina. Queste tende inoltre sono disponibili in moltissime varianti di colore e risultano molto pratiche da aprire e chiudere. Fermo restando l’arredamento moderno, ma con una cucina piccola penseremo a delle tende a pacchetto, che verranno montate direttamente sull’infisso e si srotoleranno in verticale senza stropicciarsi ma che potremo anche montare nello spazio interno tra un vetro termico e l’altro. Le tende a pacchetto offrono una buona trasparenza alla luce e comunque garantiscono una determinata privacy e daranno alla cucina un look ultra moderno.

La mobilia della cucina determina inoltre la fantasia e il colore della tenda da cucina. A un arredamento moderno corrisponderanno tende monocromatiche, magari di colore beige, grigio, paglierino o tortora. Mentre se i mobili della cucina saranno in legno massiccio, sarà opportuno ricreare uno stile country grazie a fantasie e colori caldi come il porpora, il giallo, il rosso e magari con qualche disegno floreale intarsiato in esse.

Anche delle tende da cucina realizzate con tessuti quadrettati renderanno una atmosfera rustica e accogliente, così come delle tende provenzali saranno la scelta adatta per una cucina classica particolarmente se abbineremo la stessa stoffa anche per il rivestimento dei cuscini delle sedie della cucina e per la tovaglia.

Infine se vogliamo dare un taglio minimal chic alla nostra cucina potremo abbinare delle tende a pacchetto in lino o in tessuti naturali che non verranno montate a vetro ma a muro. Queste tende da cucina saranno un poco più voluminose rispetto le tipiche tende a pacchetto ma saranno di sicuro impatto. L’unico difetto è che tenderà a fermarsi umido e grasso nelle pieghe delle tende il che ci costringerà a lavarle con una certa frequenza e darà alle stesse una minore durata nel tempo.