Cosa Sono le Tensostrutture

Comprendere di cosa si tratta quando si parla di una tensostruttura è molto semplice. Basta scomporne il nome per capire a grandi linee che si tratta di strutture sorrette da forze in tensione, in sostanza le tensostrutture sono delle coperture che possono essere erette e posizionate in poco tempo e a costi relativamente bassi.

La tensostruttura ha una storia di successo che l’’ha portata a essere utilizzata sia per installazioni temporanee come concerti, festival, fiere o convention all’’aperto sia ad essere utilizzata come copertura di edifici.

I motivi del suo successo in questi due utilizzi sono in realtà differenti. L’’adozione in grande scala delle tensostrutture per gli eventi temporanei è certamente dovuta al fatto che una tensostruttura è estremamente leggera rispetto a materiali rigidi come legno o ferro, è ripiegabile, quindi facilmente trasportabile, è rapida da montare, in quanto estremizzando, si tratta di un telo da porre in tensione con cavi o altri sistemi di tiraggio, è resistente e impermeabile in quanto realizzata con materiali plastici molto tecnici e particolari, è adattabile a infiniti contesti in base alla tipologia d’’installazione che si adotta; quindi può essere riutilizzata a seconda dell’’evento e del luogo in cui è stato organizzato e soprattutto a costi di molto inferiori a quelli di altre strutture, non solo costi di acquisto e manutenzione ma anche costi d’’installazione in quanto serve meno mano d’’opera in termini di ore lavoro.

Nell’’ambito dell’’architettura la tensostruttura ha avuto notevole successo per le sue doti estetiche futuristiche e per la sua grande duttilità che permette agli architetti di dare sfogo a tutta la loro creatività senza dover litigare con gli ingegneri che devono permettere la staticità delle loro idee. Il loro intenso utilizzo ha fatto sì che l’’industria s’’impegnasse nella ricerca tecnica di materiali più resistenti, più leggeri e più a buon mercato tanto da rendere la tensostruttura una tecnica al servizio di tutti, anche di chi non ha la necessità di costruire un teatro a Sidney e non è un noto architetto di fama mondiale.

Come detto la tensostruttura negli ultimi anni ha avuto grande diffusione anche in ambiti più modesti rispetto a quelli di stadi e poli fieristici. Infatti, attualmente in commercio esistono tensostrutture di ogni dimensione, design e materiale.

La tipologia più piccola in commercio è certamente quella delle tensostrutture gazebo che trovano la loro principale applicazione come punto relax in un grande giardino di una villa o di un grande hotel oppure come copertura per le bancarelle di espositori in fiere o mercati cittadini. Strutture più grandi ma comunque simili al gazebo da quali si distinguono oltre che per le misure dal fatto che possono presentare due o più chiusure sui lati sono le tensostrutture adottate per creare allestimenti di spazi espositivi coperti in piazze e parcheggi, eventi come per esempio la festa del libro o la sagra di paese in cui vi è la necessità di creare un’area coperta che protegga da eventuali condizioni meteorologiche avverse o che permetta di delimitare e chiudere l’’area in previsione di eventi di più giorni. Probabilmente però a tutti noi quando pensiamo a una tensostruttura la prima cosa che è venuta in mente è il circo, questa attività deve molto infatti a questa tecnica di installazione che facilita il loro essere itineranti. Il tendone del circo è un perfetto esempio di tensostruttura per manifestazioni di grandi dimensioni che possono essere adottate per ospitare, al riparo dagli eventi atmosferici, eventi importanti con un pubblico numeroso come festival musicali, concerti rock, fiere di grandi dimensioni, convention e eventi sportivi come gare indoor di trial, motocross o concorsi equestri.

Le tensostrutture per edifici, quindi per un utilizzo permanente, sono solitamente realizzate su misura dalle aziende produttrici su richieste specifiche di architetti e ingegneri i quali oltre al disegno forniscono dei vincoli tecnici riguardanti le forze di tensione, la resistenza dei materiali e le caratteristiche estetiche di questi. Esistono comunque in commercio, per esigenze più pratiche, tensostrutture per la realizzazione di depositi e magazzini permanenti ideali per aziende che hanno la necessità di ampliare i propri spazi di stoccaggio e possono sfruttare spazi esterni al proprio capannone senza così dover investire ingenti cifre per la costruzione di nuovi edifici o addirittura per l’’acquisto di nuovi terreni edificabili, o ancora dover trasferire la propria attività in capannoni più grandi.

Come sempre quando si deve operare un acquisto e si ha la possibilità di poter effettuare una scelta su diverse tipologie di prodotti abbiamo la necessità prima di tutto di conoscere le nostre esigenze in modo da poter ricercare una soluzione mirata individuando il prodotto che più si confà ai nostri bisogni.

Se dobbiamo arredare il nostro giardino, stiamo organizzando un evento mondano, magari il nostro matrimonio o comunque una festa privata saremo necessariamente orientati verso l’’acquisto di una tensostruttura a gazebo che sarà in grado di dare riparo a noi e ai nostri ospiti a bordo piscina o nel giardino della nostra villa nei caldi pomeriggi d’’estate. La vasta gamma di gazebo in commerci ci permette di poter scegliere tra modelli classici e modelli più ricercati dove la fantasia di designer e progettisti ha dato vita ad articoli unici che sapranno arredare con gusto i nostri spazi all’’aperto. Faremo ricorso alle gazebo tensostrutture anche se abbiamo la necessità di organizzare eventi all’’aperto come mercati, fiere o piccole manifestazioni cittadine, in questo modo garantiremo una copertura a tutti i partecipanti che vedranno la loro merce al sicuro da improvvise variabilità meteorologiche. Essendoci gazebo di ogni dimensione non avremo problemi se la manifestazione che stiamo organizzando ha maggiori esigenze dato che con queste particolari tensostrutture saremo in grado di ampliare gli spazi coperti in modo semplice ed economico, inoltre essendo poco ingombrati e semplici da montare non avremo la necessità di richiedere trasporti eccezionali o personale particolarmente specializzato per la loro installazione.

Un discorso diverso è invece quello legato a tensostrutture più grandi, necessarie per eventi di grandi dimensioni quali fiere, concerti e manifestazioni sportive, qui chiaramente i costi sono più elevati e il trasporto anche se semplificato richiede l’’impiego di camion nonché il montaggio e il successivo smontaggio richiede l’’impiego di personale qualificato e di attrezzature specifiche, niente comunque se confrontato con la costruzione di edifici temporanei tramite impalcature e altri materiali rigidi.

Per la vendita o il noleggio delle tensostrutture ci si deve rivolgere quasi obbligatoriamente alle aziende che le producono in quanto questa tipologia di prodotti non è commercializzata in negozi dato e non esistono punti vendita specializzati in questo genere di articoli, se non gli empori dell’’edilizia dove vendono materiali e attrezzature per le costruzioni, eccezion fatta per le piccole tensostrutture tipo gazebo da giardino che possiamo tranquillamente acquistare in negozi fai da te e d’’arredo per esterni. Per necessità particolari rivolgerci direttamente alle grandi aziende ci sarà di grande aiuto in quanto esse ci potranno supportare nella progettazione e nella scelta dalla tensostruttura migliore permettendoci di conoscere il materiale più adatto per le nostre esigenze di copertura. Nel caso in cui abbiamo la necessità di installare una tensostruttura permanente come un magazzino o un deposito supplementare molte aziende sono in grado di fornirci diverse valide alternative in quanto a dimensioni e funzionalità; esse si fanno inoltre carico di trasportare e montare la tensostruttura presso la nostra azienda consegnandoci così il nostro nuovo deposito in poco tempo e chiavi in mano.

Trovare le aziende che adibite alla produzione, vendita o noleggio di tensostrutture è molto semplice. Come sempre possiamo adoperare due canali, uno tradizionale e più localizzato che è costituito dalle pagine gialle mentre l’’altro che ci permette di andare anche oltre i confini nazionali ovvero internet. Tramite quest’’ultimo inoltre possiamo trovare anche molte valide offerte di tensostrutture usate e nuove da acquistare direttamente on-line a prezzi spesso molto competitivi. Se non si ha esperienza e magari si hanno esigenze particolari è comunque sempre consigliabile non acquistare al buio specialmente perché recandoci presso le aziende produttrici o rivenditrici avremo modo di vedere di persona le tensostrutture montate per valutarne dimensioni e funzionalità. Inoltre facendoci seguire da chi le realizza avremo l’’opportunità di far personalizzare con scritte e loghi la nostra tensostruttura che in questo modo può diventare un valido mezzo di promozione sia che esso sia installato nel piazzale della nostra azienda sia che si tratti di una struttura itinerante atta ad ospitare eventi sponsorizzati da aziende o enti locali.

Mentre è facile determinare a priori i costi di una piccola tensostruttura tipo gazebo per il quale è possibile spendere da un minimo di 50 euro per una di poca qualità ma comunque ideale per campeggio, terrazze e piccoli giardini fino a oltre i 600 euro per gazebo tensostruttura di piccole dimensioni ma comunque di ottima fattura che certamente resisterà a lungo a bordo piscina o nel giardino di una grande villa, è più difficile conoscere nel dettaglio i costi di tensostrutture più grandi.

Prezzi indicativi per tensostrutture possono essere quelli che vanno dai 10 ai 15 euro al metro quadro per tensostrutture di dimensione medie attorno ai 90 metri quadri completamente chiudibili sui quattro lati, con coperture in poliestere spalmato di PVC e con struttura in alluminio e cavi di tensione in acciaio con tutte le normative e le certificazioni di anti infiammabilità necessarie. Una struttura di queste dimensioni è più che l’’ideale per realizzare aree ricreative, sale da ballo, piccole convention o fiere di modeste dimensioni in qualsiasi spazio all’’aperto, su qualsiasi terreno senza problemi. Se si ha la necessità di spazi maggiori o design particolari sarà necessario richiedere offerte e progetti a diverse aziende concorrenti in modo da poter valutare e confrontare sia l’’offerta tecnica che commerciale e poter decide con coscienza per l’’acquisto di una determinata soluzione di copertura.

Se si ha l’’esigenza di una tensostruttura per un evento unico per cui l’’acquisto risulta non necessario e soprattutto anti economico ci possiamo rivolgere ad aziende specializzate nell’’organizzazione di eventi che con l’affitto e quindi il noleggio potranno fornirci la tensostruttura più adatta all’’evento in preparazione con costi irrisori rispetto al costo d’’acquisto di tensostrutture usate o nuove che siano. Se si prende in considerazione il noleggio di una tensostruttura si devono preventivare cifre che vanno da un minimo di 800 euro fino a cifre oltre i 6.000 euro a seconda della tensostruttura di cui si ha necessità nonché del luogo dove essa deve essere installata.