Come Pulire le Finestre

Di tutte le donne che hanno a che fare con la pulizia della casa, pulire le finestre è uno dei compiti più noiosi in assoluto. La tendenza è quello di rimandare fino all’ultimo questo compito, perché basta la prima pioggia per rovinare ore di duro lavoro.

Le finestre di casa però devono essere pulite quindi, cerchiamo almeno di farlo nel migliore dei modi. Vediamo come pulire le finestre di casa senza spendere troppi soldi in strumenti e detersivi.

Tutto ciò di cui avrai bisogno per pulire a fondo le finestre di casa, è
-Foglio di giornale, di un quotidiano.
-Ammoniaca profumata
-Spray per i vetri
-Panno
-Bacinella
-Detergente classico per i vetri

Uno strumento che non puoi comprare da nessuna parte: la pazienza. Se vuoi pulire le finestre bene, serve tempo. Mettiti subito all’opera e non rimandare ancora.

Il foglio di quotidiano è ottimo per pulire i vetri perché il petrolio in esso contenuto impedisce la creazione dei fastidiosi aloni. Ovviamente per evitare la loro formazione dovrai anche pulire i vetri quando il sole non ci batte diretto.

Prendi la bacinella e versa dentro l’ammoniaca profumata. Diluiscila con l’acqua calda del rubinetto, mi raccomando, non bollente. Immergi dentro il panno e passalo sulle finestre. Lava dall’alto verso il basso in modo che lo sporco vada verso il basso.
Passa una seconda volta per togliere gli ultimi residui di sporco. Adesso con il detergente per vetri, pulisci nuovamente la finestra utilizzando i fogli di giornali.

Questo procedimento deve essere eseguito sia per i vetri interni, prima, che quelli esterni, dopo. Non dovrai più pensare ai vetri di casa anche per una ventina di giorni.