Come Eliminare le Tarme – Rimedi

In questa guida spieghiamo come eliminare le tarme indicando alcuni deri rimedi migliori.

Le tarme, da sempre nemico di qualsiasi casalinga, sono dei piccoli insetti, simili a delle farfalle, che si nutrono di fibra di lana o di pelle. Questi animali sono totalmente innocui per l’uomo ma sono anche in grado di causare grandi danni agli indumenti che indossiamo, particolarmente se si tratta di capi di lana oppure di indumenti in pelle.

Ecco che tutti quei luoghi dove conserviamo le nostre coperte piuttosto che i capi invernali diventano un ricettacolo ottimale per questi animali, in particolar modo se ci siamo dimenticati assieme ai capi puliti un maglione magari indossato una volta o qualcosa non in perfetto ordine.

Va detto che non è affatto facile accorgersi che nell’armadio di casa si stanno annidando delle tarme, queste infatti preferiscono i luoghi bui e si riproducono in forma praticamente invisibile ai nostri occhi. Quando ci accorgeremo di essere preda delle tarme sarà già troppo tardi e solitamente queste avranno già aggredito qualche capo di vestiario.

La soluzione dunque è la prevenzione. Una delle migliori soluzioni per prevenire le tarme è quella di installare zanzariere alle finestre delle camere, soprattutto la sera le tarme sono attratte dalla luce e le zanzariere le bloccano. Facciamo anche areare spesso gli armadi e i capi in essi contenuti, le tarme non attaccheranno i nostri vestiti mentre li stiamo areando alla luce del sole poichè esse non amano la luce e non si introdurranno nell’armadio mentre lo lasciamo aperto alla luce solare. Laviamo con frequenza l’armadio e i cassetti, le tarme amano riprodursi nei luoghi con polvere o sporchi e, proprio per tale ragione, evitiamo di mettere negli armadi indumenti indossati.

I capi, particolarmente quelli in pelle o in lana, devono poi essere controllati con frequenza al fine di individuare la presenza di fori o erosioni. In caso troviamo traccia di tarme bisogna richiudere il capo in una busta di plastica quindi porre il capo chiuso nella busta per almeno ventiquattro ore nel congelatore, va bene anche il frigorifero se il capo è molto grande e non vi è spazio sufficiente nel congelatore. Fatto questo estrarre il capo va estratto e lasciato almeno quarantotto ore all’aperto, giorno e notte. L’armadio o il cassetto che conteneva il capo dovrà essere lavato a fondo con prodotti anti tarme.

Infine per prevenire le tarme è opportuno mettere negli armadi e nelle credenze dei sacchetti di legno di eucalipto o di cedro, i quali aiuteranno a tenere lontane le tarme anche se non elimineranno le larve per le quali si necessita di luce solare e prodotti specifici. Sempre tra i prodotti naturali sgraditi a questi animali ricordiamo i petali di tulipano giallo.

Tra i prodotti chimici per eliminare le tarme, invece, annoveriamo la naftalina e la canfora, che troviamo in scaglie, pallini o quadretti. Questi prodotti però, oltre che per le tarme, sono nocivi anche per l’uomo, vanno sempre messi in armadi ubicati in stanze dove non viviamo o non dormiamo e comunque lontani dalla portata dei bambini che potrebbero scambiarli per giocattoli o caramelle.