Spostamento Contatore Enel – Come Fare

Lo spostamento del contatore Enel è un’operazione che si rende necessaria tutte quelle volte che l’attuale contatore dell’energia elettrica è posizionato in un luogo scomodo o difficilmente raggiungibile sia da noi che per eventuali addetti Enel. Capita spesso inoltre, soprattutto in concomitanza con operazioni di ristrutturazione edilizia, che il posizionamento del contatore Enel disturbi e si preferisca individuare per lo stesso una nuova ubicazione.

In tutti questi casi va avanzata, presso la compagnia energetica proprietaria del contatore stesso, richiesta di spostamento contatore Enel. Nel caso di Enel vi sono due procedure possibili, che variano in base alla distanza dello spostamento che si vuole effettuare.

Per gli spostamenti inferiori a dieci metri rispetto l’attuale posizionamento sarà sufficiente registrarsi al sito internet Enel.it. La registrazione è gratuita e richiede solamente alcuni minuti di tempo. Una volta entrati nella propria area riservata si potrà richiedere online lo spostamento del contatore direttamente recandosi nella sezione servizi. Qui troveremo la relativa modulistica da completare.

Lo spostamento contatore Enel inferiore a dieci metri ha un costo fisso di duecento euro, costo che non dovremo assolutamente pagare agli addetti Enel ma che sarà addebitato nella prima fattura successiva alla data di esecuzione dei lavori.

Se invece vogliamo spostare il contatore Enel a una distanza superiore ai dieci metri, dovremo effettuare richiesta attraverso il numero verde enel 800 900 800. Gli operatori di Enel provvederanno a ricevere la richiesta di spostamento del contatore e invieranno un tecnico il quale verrà in sopralluogo per quantificare l’importo dei lavori a svolgersi.

Pochi giorni dopo l’uscita del tecnico Enel riceveremo il preventivo delle opere, comprensivo di tutte le spese sia per manodopera che per fornitura dei materiali, che a seconda dell’importo totalizzato dovrà essere pagato prima di effettuare i lavori o sarà addebitato nella prima fattura successiva all’esecuzione dei lavori stessi.

In ogni caso il preventivo per spostare il contatore Enel a una distanza superiore ai dieci metri non sarà inferiore a duecento euro e mediamente, salvo interventi particolarmente complessi, si aggirerà sui cinquecento euro.

Il tecnico Enel, inoltre, ci saprà aiutare nell’individuazione della locazione ottimale per il contatore visto che conosce le norme in materia e potrà dirci se il luogo da noi scelto è corretto.

Il preventivo, infine, dovrà essere inviato a Enel utilizzando la busta contenuta in esso e con tutti i documenti indicati per fare in modo che Enel dia inizio alle opere.