Come Realizzare un Giardino d’Acqua

I giardini d’acqua sono uno dei tipi più popolari di giardini in molti paesi. In parte prefabbricati, sono facili da installare per chiunque possieda alcune abilità di base nel campo del fai da te. Che optiate per un’installazione professionale o che decidiate di installarlo voi stessi, ecco cosa dovrete sapere se state considerando di aggiungerne uno alla vostra proprietà.

Caratteristiche

Un giardino acquatico può essere più o meno semplice o complesso, a seconda dei vostri desideri. Le versioni base richiedono semplicemente lo scavo di un buco nel terreno, il posizionamento di un fondo di qualche tipo e dell’acqua.
Tuttavia, esistono molte funzioni opzionali per rendere più bello il proprio giardino d’acqua. Le piante sono una delle parti più importanti dell’ecosistema di un giardino. Se scegliete piante acquatiche in vaso, i vasi verranno posizionati in vari punti del laghetto e la manutenzione sarà molto più semplice. Le fontane tengono l’acqua in movimento e rappresentano elementi di interesse visivo.

Sul mercato troverete molti prodotti per l’aggiunta di una fontana modulare al vostro giardino. L’illuminazione è un altro elemento da considerare. Alcuni prodotti includono luci sott’acqua che regaleranno al vostro giardino un fascino unico dopo il tramonto. Aggiungere dei lampioncini intorno al laghetto lo renderà un posto piacevole per intrattenere una conversazione o godersi una serata tranquilla. I pesci sono un altro degli elementi che è possibile aggiungere a un giardino d’acqua. I pesci ornamentali Koi sono una scelta molto popolare. Questi resistenti pesci Giapponesi possono anche sopravvivere all’inverno, se l’acqua in cui vivono è abbastanza profonda.

Tipologie

Esistono molti tipi diversi di giardini. In genere si distinguono a seconda dei materiali utilizzati per il fondo. Ogni tipo offre vantaggi e svantaggi. I laghetti senza un fondo ben definito sono relativamente economici, ma richiedono molta manutenzione. Se il giardino acquatico non ha un fondo ben definito, l’acqua del suolo potrà confluire nel laghetto, permettendo all’erba di invaderlo. I giardini acquatici con fondo in materiale flessibile hanno sotto un sottile telo di plastica o di gomma. Come i giardini senza telo sul fondo, quelli con telo in materiale flessibile sono economici, ma la loro manutenzione è più semplice. Il problema maggiore è la possibilità che il telo vada incontro a forature. I laghetti con fondo in plastica rigida o fibra di vetro sono tra i più semplici da realizzare e curare, Anche se sono un po’ più costosi rispetto alle prime due opzioni, i costi per la loro realizzazione e manutenzione sono comunque modesti. Lo svantaggio principale dei laghetti con fondo rigido è che la plastica può rompersi se soggetta a temperature molto basse. Vuotare il laghetto durante l’inverno eliminerà questo rischio. I laghetti con fondo in cemento sono l’opzione più cara, ma anche quella che dura più a lungo. Un giardino acquatico con fondo in cemento durerà anni, e la manutenzione necessaria sarà minima.

Vantaggi

Il vantaggio più ovvio è la possibilità di rilassarsi nel proprio giardino. Anche gli antichi conoscevano le proprietà rilassanti dell’acqua. Il suono dell’acqua che scorre e che schizza ha una capacità naturale di alleviare lo stress, uno dei motivi principali per cui tante città sono state costruite attorno a piazze con fontane e specchi d’acqua. Oltre al pregio estetico, un giardino d’acqua ben tenuto aumenterà il valore della vostra proprietà più di qualsiasi altro tipo di giardino. E anche se il fattore educativo probabilmente non sarà predominante nella vostra scelta, realizzare e tenere curato un giardino d’acqua offre una eccellente opportunità a tutta la famiglia per apprendere informazioni sugli ecosistemi e sull’ambiente.

Alcuni vantaggi dei giardini d’acqua derivano dalla funzione che questa riveste nell’ambiente. L’acqua in movimento fa parte del sistema che la natura usa per purificare l’aria. L’acqua del vostro giardino rilascia costantemente ioni negativi nell’atmosfera. Questi ioni attraggono tossine e particolati, rimuovendoli dall’aria che respirate. Inoltre, questo tipo di giardini riduce la quantità d’acqua che userete per innaffiare il prato all’inglese e le altre piante. Infatti, dal momento che l’acqua occupa parte dello spazio che normalmente sarebbe occupato dalle piante, in definitiva utilizzerete meno acqua per innaffiarle. Infine, i giardini acquatici offrono un rifugio e un santuario per uccelli e altri piccoli animali.

Consigli

Se state considerando l’installazione di un giardino d’acqua, dovreste considerare alcuni elementi prima di fare la vostra scelta. Prima di tutto, controllate se nel vostro quartiere l’installazione è consentita o se sono necessari dei permessi particolari. Dovreste anche informarvi su dove passano condutture e cavi prima di scavare, in modo da scegliere il punto più opportuno. Un giardino con una fontana o una cascata d’acqua richiederà una pompa per mantenere l’acqua in movimento. Scegliete un punto dove sia facile far passare un cavo per alimentare la pompa. In generale, dovreste anche fare attenzione a scegliere un punto del giardino nel quale sia possibile proteggersi dai raggi del sole durante le ore più calde della giornata. Se nella vostra famiglia ci sono dei bambini, considerate la loro sicurezza. Anche se non avete dei bambini, nella realizzazione del laghetto o della piscina dovreste considerare anche la sicurezza di eventuali bambini che vivano nelle vicinanze.

Nella scelta delle piante acquatiche, assicuratevi di considerare le loro esigenze di esposizione alla luce o all’ombra. Decidete anche se volete che il laghetto sia popolato da pesci o soltanto da piante. Se desiderate aggiungere dei pesci ornamentali o altri tipi di pesci, considerate anche questo fattore nella realizzazione dello specchio d’acqua.La realizzazione di un grande laghetto con fondo in cemento potrebbe richiedere molti giorni e sarebbe meglio lasciar eseguire il lavoro a un professionista. Tuttavia, se siete dotati di buone capacità nel campo del fai da te e avete dei buoni aiutanti, potreste riuscire a installare un piccolo laghetto con fondo rigido o flessibile in un solo weekend. Se il giardino richiede una pompa e l’allacciamento alla linea elettrica dell’abitazione, considerate il tempo necessario per questa operazione o chiedete a un elettricista professionista di farla per voi. Dovreste anche tenere in mente il tempo che sarete disposti a mettere a disposizione per prendervi cura del vostro giardino. A seconda delle piante e degli animali che scegliete, il laghetto potrebbe richiedere un impegno continuo per mantenere il pH nel giusto range. Avrete anche bisogno di molto tempo per le operazioni di pulizia e manutenzione. Con la giusta attenzione, un giardino d’acqua può regalarvi anni di piacere in cambio di qualche ora di manutenzione ogni mese.