Ville Prefabbricate – Cosa Bisogna Sapere

Quante volte guardando il giornale o le riviste specializzate sule casa e sull’arredo di interni ed esterni, vediamo case bellissime, di lusso, alle quali pensiamo di non poterci neanche avvicinare? Chissà quanto costa realizzare una villa moderna di lusso, non sono certo case per le mie tasche.

Ma cosa vuol dire villa prefabbricata? In volgare vuol dire che potete averla pure voi, che non vi deve spaventare l’idea di avere una villa con del verde attorno e completa di tutti gli agi che desiderate e che potete valutare i costi anche in funzione dei materiali possibili utilizzabili. Se avete un terreno oppure state pensando di acquistarne uno per realizzare la casa dei vostri sogni sappiate che la scelta di una villa prefabbricata non è da escludere assolutamente. Una scelta di questo tipo vi permetterà di avere benessere e comfort abitativo insieme a tutto quello che una casa nel verde può darvi. Nelle regioni del nord Italia questa tecnica è più richiesta rispetto ad altre regioni dell’Italia stessa. Non sono ville queste con caratteristiche tecniche inferiore o minori rispetto alle ville costruite con metodi tradizionali o come le vediamo fare normalmente, cemento, ferro, forati etc… Anzi a volte sono anche più curate e gli aspetti tecnici legati al comfort, al benessere ed al rispetto dell’ecologia sono, in questi progetti, maggiormente sentiti ed applicati. Le ville prefabbricate possono essere costruite anche con requisiti che soddisfano tutte le prescrizioni per le aree antisismiche. Non pensiate che siano come le casette sull’albero dei cartoni animati, sono bellissime ville che vengono montate in poco tempo e comprensive di ogni cosa.

Vantaggi

Scegliere di realizzare una villa di questa tipologia, cioè prefabbricata, vuol dire affidarsi a ditte che vi seguiranno a 360 gradi e non lasceranno nulla al caso. Faranno la progettazione della villa, la valuteranno con voi, faranno le modifiche che voi segnalate o quelle che si ritengono opportune, valuteranno spazi esterni ed interni, illuminazione, giardini e tutto quello di cui una villa necessita. Le più grosse ditte hanno all’interno o come collaboratori ingegneri ed architetti al fine di rendere la vostra villa prefabbricata la villa più bella e di lusso che avete mai sognato e la casa moderna che tutti vi invidieranno.

Le ditte che intraprendono questa strada, parliamo delle più specializzate in quanto possono garantirvi il massimo della fiducia e dell’affidabilità, hanno dietro una staff completo di progettisti e gente qualificata oltre alla qualità dei materiali e del montaggio al fine di darvi la vostra villa prefabbricata ” chiavi in mano”, comprensiva di ogni cosa possiate desiderare. Volete negarvi il piacere di non uscire pazzi con idraulici, muratori, falegnami, imbianchini etc… i cui tempi difficilmente coincidono ed il cui lavoro può condizionare e bloccare quello dell’altro operaio? Affidare tutto ad un’unica ditta che si occuperà di ogni piccola cosa è davvero un regalo bellissimo ed un servizio che non ha prezzo.

Ci sono delle industrie che puntano anche sulla qualità ed il rispetto dell’ambiente per cui potete anche orientare la vostra scelta in questo senso. La parola ECO è molo usata ed anche molto sfruttata, viene usata come calamita per attirare clienti diciamo ecologici o attenti a questi temi. Ma verificate che abbiano davvero certificazioni adatte e che facciano davvero quello che dicono. I tempi di realizzazione di una villa prefabbricata , a seconda della tipologia, dei materiale e di quanto scelto varia da un minimo di 4 mesi ad un massimo di 16 mesi per avere la vostra villa consegnata e pronta per abitarci. Generalmente le maggiori ditte presentano una magnifica galleria di foto da poter esibire al fine di far capire immediatamente al cliente il prodotto finale in quanto, a volte, è un po’ scettico. Possono mostrarvi anche degli esempi, non so già realizzati e forse anche visitabili e toccabili con mano. Per velocizzare i tempi di realizzazione ed anche per interagire col cliente in modo veloce ed efficace, hanno studiato dei moduli componibili per accelerare il processo anche burocratico e calcolistico (occorre comunque verificare la struttura dal punto di vista strutturale ed antisismico) e molto belli anche dal punto di vista estetico e funzionale che potete scegliere direttamente quelli più idonei a voi, comporli e vedere in anteprima come verrebbe la vostra villa prefabbricata. Ma non escludete assolutamente la possibilità di avere un progetto tutto vostro e solo vostro, non pensate che sia possibile realizzarla con i soli moduli disponibili dalle ditte. Esponete senza timori i vostri dubbi, le vostre incertezze e le vostre esigenze e vedrete che non vi pentirete di avere fatto quest’ottima ed ecologica scelta. Ecologica si, anche, perché, generalmente, dietro un uso di questo tipo del legno c’è dietro un progetto ecologico di rimboschimento e di riproduzione del legno stesso controllato e qualificato.

Materiali

I materiali principalmente usati per la costruzione delle vile prefabbricate sono: legno, cemento, acciaio. Andiamo ad esaminarli singolarmente al fine di rendere la nostra scelta più responsabile. Le ville prefabbricate in legno sono le più conosciute e anche quelle che regalano più comfort e calore domestico. Hanno la struttura portante costituita interamente da travi e pilastri in legno. Questi risultano visibili all’interno regalano alla casa un’atmosfera molto bella ed accogliente. Le ville prefabbricate in legno affiancano anche delle certificazioni tra cui quella del risparmio energetico e quindi case a basso consumo in cui avrete risparmio energetico a vostro favore e rispetto dell’ambiente a favore di tutti. Le pareti sono trattate in modo da garantire l’isolamento acustico e termico; e considerate che proprio il legno è il materiale isolante naturale per eccellenza. Unito agli accorgimenti per rendere il prodotto certificato ed eco – compatibile capite da soli che avrete il massimo da questo punto di vista. Oltretutto i requisiti rispettati sono tutti a norma di legge.

Oltre alle ville prefabbricate in legno ci sono anche quelle realizzate con altri materiali e non che non sono da meno rispetto a quelle già trattate. Un’ altra tipologia che vi segnaliamo è la villa prefabbricata in cemento associata all’acciaio. Cioè in acciaio vengono realizzate le parti strutturali (e per questo è un bellissimo materiale dalle caratteristiche tecniche eccezionali) ed in pannelli di cemento vengono fatti tutti i rivestimenti. Anche in questo caso il costo è notevolmente ridotto e si possono ottenere tutti i requisiti per l’efficienza energetica. E’ una tecnologia ormai diffusissima in America, ancora da recepire allo stesso livello in Italia perchè legati al cemento armato.

Prezzi

La prima ricerca che ormai si fa per avere un’idea generale e soprattutto per avere un ampia visuale di quanto cerchiamo è internet, la rete, il web è sempre presente. Accendiamo il nostro pc, scriviamo la nostra parola di ricerca e via, troviamo una marea di informazioni a nostra disposizione. Ma destreggiarsi tra tutte queste informazioni non è sempre semplice. Quindi non confondetevi dalla quantità di dati trovati ma cominciate a leggere i contenuti e valutare siti seri con tutte le informazioni sull’azienda e con i contatti dell’azienda stessa in modo tale che, in caso di necessità, possiate parlare con la persona interessata e responsabile della ditta. Diffidate dunque dai siti che non vi convincono graficamente, non curati dal punto di vista visivo perchè generalmente sono ditte che non vogliono spendere soldi o che non si pongono bene verso di voi proprio dal punto di vista professionale. Chi non investe per attirare il cliente e non sta attento all’immagine magari darà lo stesso tipo di servizio ai loro clienti. Contate su siti che forniscono specifiche dell’azienda e dati, puntate su siti che dietro hanno delle persone!

Altro aspetto da valutare è il rapporto qualità/prezzo, non ci stancheremo mai di ripeterlo. Fate paragoni e guardate le specifiche. Alcune ditte che hanno maggiore distribuzione possono darvi la stessa qualità di altri ad un prezzo più basso proprio per la quantità che ne realizza. Questo non vuol dire che dovete trascurare la ditta piccola artigiana che lavora benissimo, ma vi consigliamo di valutare tutti gli aspetti che possono essere vantaggiosi per voi. Il prezzo complessivo di una villa prefabbricata in legno è nettamente inferiore a confronto di una villa costruita e realizzata con metodi e tecnologie tradizionali a parità di requisiti e caratteristiche. Possiamo dire molto genericamente che per costruire una villa prefabbricata in legno, i prezzi possono variare (per la struttura e quindi tutta la parte in legno, la struttura, le travi, le capriate, i montanti e tutte le parti non verniciate e finite) intorno ai 700,00 € – 1.000,00€ al metro quadro ( il prezzo varia a seconda dell’essenze di legno che scegliete ma sarà sempre la ditta a fornirvi quelli possibili utilizzabili). Un prezzo sempre generico che comprende il prodotto “chiavi in mano ” è naturalmente più alto ma non di tantissimo, potete considerare un 400,00 € – 500,00€ in più al metro quadro rispetto al prezzo precedente. Noi vi consigliamo di affidare eventualmente anche le finiture alla ditta stessa che ve l’ha costruita in quanto più veloci, più organizzati e perché possiedono al proprio interno tutte le figure professionali necessarie.

E’ bene dire però, che a livello di prezzi, possiamo ulteriormente scendere di prezzo se optiamo per aziende estere di ville prefabbricate, il cui mercato interno è basato sulla produzione e commercializzazione del legno, che riescono a darci una villa di 150 mq anche a 1000,00€. Prendete seriamente in considerazione queste ditte perchè il lavoro non è qualitativamente inferiore in quanto esse possono permettersi la materia prima ad un prezzo più economico di quello delle ditte italiane per cui riescono ad essere assai competitive. Anche queste ditte comunque lavorano con operai italiani e possono garantirvi una villa prefabbricata “chiavi in mano” completo di installazione impianti (elettrico, idrico – sanitario, riscaldamento), porte, finestre, anche scale se il vostro progetto le prevede. Ai prezzi che vi diciamo dovete considerare l’IVA che pagate al costruttore. Se però è la vostra prima casa la pagate al 4%, una percentuale inferiore a quella della seconda casa che è del 10%.