Profumi per la Casa Fai da Te

Risulta essere sempre piacevole entrare in una casa e sentire un buon profumo, certo che anche gli odori seguono il gusto personale, e a volte può capitare che un profumo per qualcuno sia meraviglioso ma ad altri possa dar fastidio.

Nella nostra casa possiamo decidere noi quale profumazione avere e sentire per tutto il giorno. Ci sono vari modi per dare un’impronta profumata e gradevole alla nostra abitazione, sia con stile moderno che antico.

In commercio esistono tanti tipi di profumazioni, ma spesso sono troppo forti o quasi impercettibili.

Alcuni odori in effetti ci portano indietro nel tempo, come ad esempio la classica arancia tutta bucherellata con i chiodi di garofano.

Risulta essere un sistema che ha un nome ben preciso, Pomander, che significa palla di ambra e ha origini molto antiche. Viene utilizzato soprattutto nei mesi invernali, sui caloriferi caldi, ed utilizza arance, mandarini, mandaranci e pompelmi. Si possono inserire stecche di cannella o di vaniglia, e i famosi chiodi di garofano, incastrati nella buccia e distanziati tutti in modo uguale.

Un’altra ottima idea sono le candele profumate, acquistabili in moltissimi negozi…ma anche fabbricabili direttamente in casa.

Le candele riescono a creare davvero un’atmosfera tutta particolare; ideali per una cena romantica, per un incontro galante, ma anche per un pomeriggio con un’amica.

Procurati della cera bianca per candele, alcuni stoppini, essenze profumate a piacere, una pastiglia colorante, un bicchiere trasparente e un pentolino, anche quello che si usa per la cera a caldo dedicata alla depilazione casalinga. La cera bianca andrà sciolta a bagnomaria, con molta pazienza. Mentre si sta sciogliendo, profumala già con l’essenza prescelta. Attenzione a non esagerare con l’olio profumato, per non rendere la tua candela fastidiosa o addirittura puzzolente, ritorniamo al concetto di prima, ovvero che alcuni odori possono dar fastidio o creare disagio.

Versa anche la pastiglia colorante della colorazione preferita.

Dopo averla ben rimestata, versa la cera nel bicchiere, mettendo lo stoppino al centro, mantenendolo sempre in posizione verticale, aspettando anche che la cera si raffreddi, altrimenti rischierebbe di sprofondarci dentro.

Dopo poche ore, avremo la nostra bella candela profumata da mostrare a tutte le amiche.