Cucine in Muratura – Caratteristiche e Prezzi

La scelta della cucina in muratura è davvero una scelta progettuale, dal punto di vista del tecnico incaricato della progettazione e dell’arredo della nostra casa, ed una scelta di vita dal punto di vista di chi andrà a vivere in questo ambiente affascinante.

Tipologie

State cambiando casa oppure state realizzando la vostra prima casa? Una delle domande che vi porrete ed alla quale dovrete rispondere è: la cucina come la facciamo? In legno, in muratura, moderna, tradizionale, classica, rustica, tecnologica e chi più ne ha più ne metta. Districarci e venire a capo di una decisione così importante non è certo semplice e soprattutto non è una scelta da fare così su due piedi. La cucina in muratura rustica o moderna non è una cucina nella quale possiamo rimodulare i pensili ed i ripiani con la stessa velocità con cui possiamo farlo con una cucina con struttura in legno o altro materiale. Possiamo sì personalizzare gli sportelli, cambiarne il colore, laccarli o lavorarli per ottenere effetti particolari sul moderno o sul rustico ma di certo non possiamo pensare di spostare il modulo del lavello da un punto all’altro e fare lo stesso per il piano cottura. Ma perchè vi diciamo questo? Non certo per scoraggiarvi. Potete realizzare in muratura la cucina rustica o moderna che avete sempre desiderato, sognato, visto in qualche rivista di tendenza, vista in televisione o a casa di un amico ma resterà lì, con la casa in cui l’andrete a costruire, non potete portarvela dietro come un mobile qualsiasi oppure smontarla per rimontarla in una nuova casa. Una cucina in muratura non vi seguirà. Questo non vuol dire che non si debba fare.

La cucina in muratura rende questo ambiente molto più caldo rispetto ad alcune cucine moderne. Questo naturalmente è conseguenza anche dei colori usati ma di fondo, una cucina di questa tipologia è molto di più della semplice stanza dove vengono preparati piatti succulenti. E qui che tutta la famiglia si ritrova, si siede a tavola, conversa e si confronta, ed a volte si scontra. E la stanza dove si trascorre qualunque parte della giornata, mattina, pomeriggio, sera ed anche la notte se siete soliti fare spuntini notturni. Se avete bambini piccoli noterete che andranno spesso lì per giocare, studiare, leggere. Una cucina in muratura rustica deve essere inserita in una casa adatta ad ospitarla. Se avete appena acquistato una casa moderna, con tanta cura per i dettagli ed i particolari e con la presenza di elementi architettonici decorativi e romantici, oppure avete ordinato degli arredi di design scelti con cura, allora la scelta di una cucina in muratura rustica non è adatta a questo tipo di casa. Ma se volete proprio osare con una cucina in muratura moderna allora mi raccomando alla scelta delle piastrelle, che siano moderne e che si allineino bene con il resto degli arredi.

Se state realizzando la vostra prima cucina o è la prima cucina in muratura, proprio per la sua caratteristica fondamentale, prestate molta attenzione allo spazio disponibile ed a come sfruttarlo fino all’ultimo cm. Potete affidarvi ad un architetto e farvi realizzare un rendering così da vedere il risultato finale ancora prima di averlo realizzato. Eviterete così di fare accostamenti sbagliati o di non avere calcolato bene lo spazio e trovarvi con spazi inutilizzabili. Possiamo recitare lo slogan che la cucina in muratura sia essa moderna o rustica ha bisogno di un progetto su misura.

Cucine in finta muratura

La caratteristica fondamentale della cucina in muratura è, come dice la parola stessa, che la struttura portante della cucina stessa è realizzata proprio in muratura. Non dovrete quindi chiamare solo il falegname per montarla ma dovrete chiamare anche un muratore o un operaio che possa realizzare il lavoro completo di finitura. Quest’ultima sarà una parte fondamentale della vostra cucina, dovrete scegliere le piastrelle di rivestimento dei montanti, dei mosaici per avere degli effetti cromatici di non poco rilievo, dei pannelli laccati…la scelta è varia, quindi largo alla fantasia.

Alcune famiglie, indirizzate anche dai loro tecnici, scelgono di realizzare una cucina detta “in finta muratura”, ma che vuol dire finta muratura? Vuol dire che la struttura che nella tradizionale cucina in muratura viene realizzata con mattoni e cemento, nella cucina in finta muratura viene realizzata con montanti in legno che, rivestiti e finiti, danno l’effetto finale voluto senza che si renda visibile o riconoscibile il materiale costruttivo della struttura della cucina stessa. La realizzazione di una cucina in finta muratura non è più economica della realizzazione di una cucina in muratura, ha però il vantaggio di essere smontabile e soprattutto di sporcare meno, in fase di lavorazione con il cemento e i mattoni. Valutate quindi bene la disposizione dei mobili e progettate la vostra cucina al millimetro per realizzare il luogo che desiderate per la vostra famiglia o per voi stessi perché qui passerete molto tempo e sarà la stanza della convivenza.

Se la cucina in muratura che state pensando di realizzare si trova in campagna allora l’abbinamento rustico legno e ceramica smaltata, magari a mano, sono quello che state cercando. Potete anche utilizzare, al posto del legno, soprattutto per il ripiano, le piastrelle a quadrettini piccoli, mosaici, che vi permetteranno di ottenere sfumature ed effetti cromatici molto belli. Per un ripiano rustico possiamo orientare la nostra scelta anche sulle pietre, sui marmi e sui graniti, ma non perdete mai di vista il vostro portafoglio, è lui che comanda.

Struttura

Oggi, la struttura di una cucina in muratura può essere varia e meno vincolante per voi ai fini progettuali. Una delle tecniche utilizzate è quella di costruire la struttura portante della cucina con pannelli in legno per poi rivestirli con le piastrelle che abbiamo scelto. Questi pannelli in legno si prestano molto bene anche per la base del piano d’appoggio che, consigliamo, di rivestire con le stesse piastrelle per avere omogeneità, continuità tra i piani e maggiore resistenza all’acqua. Sarà il rivestimento in ceramica a dare quel valore aggiunto alla vostra cucina in muratura, potete scegliere pezzi speciali decorati, greche per incorniciare parte del piano d’appoggio e giocare anche con le fughe, di varie dimensioni e chiare o scure per avere effetti particolari sul moderno o sul rustico.

Quando sceglierla

A volte ci poniamo molti dubbi e molte domande soprattutto se si tratta della nostra cucina perché non sappiamo deciderci e perché tutti gli esempi che ci propongono le riviste di settore sono tutti bellissimi. Cucine moderne, tradizionali, colorate, in legno, in muratura e tante altre. Ma quale scegliere e come fare la scelta giusta? Care amiche, nessuno può dirvi come scegliere la vostra cucina, è una questione anche di gusti e di scelte. Se abitate in una casetta in campagna oppure dallo stile rustico certo è che la cucina in muratura è la scelta più adatta ed indicata ed ancor di più se è a vista. Se è la vostra situazione smettetela di pensare e andate in giro a chiedere preventivi. Se invece vi trovate in un ambiente moderno ed avete la cucina a vista allora quella della cucina in muratura non è la scelta più adatta, anzi cozzerebbe col resto della casa. Se invece avete una passione per la muratura e la cucina non è a vista ma è in una stanza dedicata allora date libero sfogo ai vostri desideri e scegliete colori di piastrelle di rivestimento che si adattano allo stile ed alla logica di tutta la casa che sia moderna o rustica. I pannelli in legno a vista e le piastrelle piccole bianche come rivestimento si adattano anche ad un ambiente moderno. I colori delle pareti della stanza vi aiuterà ancor di più ad amalgamare il tutto così che la vostra cucina non risulti un pugno nell’occhio.

Prezzi cucine in muratura

La prima domanda che vi porrete sarà: ma quanto costa realizzare una cucina in muratura? Ma costa meno fare una cucina in muratura oppure una cucina acquistata e montata (magari facendo ricorso a questi grandi centri commerciali a prezzi da realizzo) senza costi aggiuntivi di manodopera e di operai? La risposta è: dipende dalla cucina che intendete comprare (se di design dovete anche pagare il nome del designer), la cucina in muratura costa anche meno, stando almeno ai costi della struttura. Chi farà alzare ulteriormente il prezzo è il rivestimento in ceramica e lì potete scegliere in base al vostro budget che avete a disposizione. La scelta delle ceramica per il rivestimento della cucina in muratura rustica, al fine del risparmio economico è molto importante. Potete anche eliminare la spesa del rivestimento ed optare per dei muretti fatti con mattoni a vista o semplicemente intonacati. Le opzioni sono diverse, scegliete in base a quanto volete spendere, in quanto queste scelte non influiranno assolutamente sulla qualità della vostra cucina.

Ma andiamo ai costi e ai prezzi veri e propri delle cucine in muratura. Per fare un esempio consideriamo un costo a corpo di una cucina in muratura realizzata con muretti per la struttura e pannelli ed ante in legno per gli sportelli e non escludiamo gli elettrodomestici che non possono mancare. Con queste caratteristiche siamo poco più di 1000,00€ al metro lineare e possiamo dire che considerando uno sviluppo di una cucina su 5 metri lineari i costi possono oscillare intorno ai 6.000,00 – 6.500,00 € complessivi. A seconda dei materiali scelti e del tipo di finitura il prezzo può scendere. Un’ulteriore riduzione del prezzo di una cucina in muratura è fattibile optando per l’uso di una struttura di una vecchia cucina e realizzandola quindi in finta muratura. Tratterete solo le finiture esterne che avete già pronte e potrete spendere intorno ai 3.500,00 – 4.000,00 € complessivi.

Il prezzo della vostra cucina rustica in muratura può scendere ulteriormente se la struttura viene montata con pannelli di cartongesso dello spessore minimo di 8 cm e poi inserite le finiture volute. Ad esempio consideriamo 6 mobili base ed uno alto per inserire il frigorifero, il prezzo per la struttura si aggira intorno ai 1.000,00 – 1.500,00 € complessivi. A questo costo va aggiunto quelle delle piastrelle di ceramica per il rivestimento della cucina in muratura che variano in base alla scelta e comunque stimiamo grossolanamente intorno agli 850,00€. Tra i costi da considerare c’è anche quello di un eventuale abbattimento della cucina in muratura stessa e quindi dello smaltimento, presso discariche autorizzate, del materiale edile.