Come Preparare Saponette alla Vaniglia

Tutti conoscono l’odore dolce e sensuale della vaniglia e lo associano a dolci, torte e biscotti. Eppure la vaniglia è molto usata anche come cosmetico ed il suo aroma è non solo rilassante ma anche afrodisiaco e antidepressivo. Ecco come preparare una saponetta alla vaniglia.

Occorrente
150 gr di sapone in scaglie
115 gr di acqua
15 gr di vaniglia
Zucchero a velo
Essenza di vaniglia
Colorante alimentare marrone o giallo

L’aroma caldo e intenso della vaniglia non passa inosservato e fare il bagno coccolandosi con la bianca schiuma di un sapone alla vaniglia è davvero un piacere. Se poi la saponetta la fai tu con componenti assolutamente naturali il piacere è doppio. Comincia a sciogliere a bagnomaria il sapone a scaglie e l’acqua.

Quando il sapone sarà sciolto mischia al composto la vaniglia che avrai precedentemente ridotto in polvere con l’aiuto di un mortaio o la vaniglia in polvere acquistata al supermercato o in drogheria. Mescola il tutto e successivamente aggiungi al composto un paio di gocce di colorante, qualche goccia di essenza di vaniglia e una bustina di vanillina o zucchero a velo per dare un profumo ancora più dolce e invitante.

Mescola tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e versalo negli appositi stampi. Dopo che si saranno asciugate, metti su un setaccio e lascia seccare ancora un giorno. Se vuoi regalare le saponette avvolgile in una carta marrone, lega un nastro dorato e inserisci un bastoncino di cannella nel fiocco. Se sono più di una disponile in un cestino di vimini.