Come Organizzare l’Armadio in Casa

Apri il tuo armadio e ti spaventi dal disordine. Ogni volta che devi vestirti per uscire di casa non trovi mai quello che vuoi indossare. Hai accumulato abiti che non metti da anni. Se il tuo guardaroba è un disastro segui queste semplici regole e non ti sembrerà più lo stesso.

Ogni cambio di stagione fai sempre pulizia eliminando senza rimorsi quei capi che non metti da troppo tempo. Se ti spiace buttarli mettili da parte e utilizzali in maniera creativa: rivesti cuscini o sedie imbottite. Cappelli, foulard, borse o abiti puoi invece conservarli casomai tornino di moda, ma mettili da parte perchè nell’armadio creano confusione.

Valuta il numero di pezzi per ogni categoria di abiti (ad esempio camicie o magliette, gonne e pantaloni) e scegli se aumentare il numero dei bastoni o dei ripiani. Organizza l’armadio anche in base alle tue abitudini: metti esposti e più a portata di mano i capi che usi più spesso e in fondo quelli che usi meno o fuori stagione.

Spesso le magliette occupano molto spazio, è importante quindi piegarle nel modo giusto. Per consigli sull’esecuzione di questo tipo di operazione è possibile vedere questa guida su come piegare le magliette su questo blog.

Dividi gli spazi nei cassetti con separatori fatti apposta, o utilizza scatole ben ordinate per gli oggetti più piccoli. Conserva anche le custodie originali di coperte e plaid per riconoscerle più facilmente quando le cerchi. Arrotola asciugamani, foulard, sciarpe e cravatte posizionando un pezzo vicino all’altro.